DIARIO DI GRAZIA.IT

ABOUT

Un diario collettivo dove la nostra famiglia di blogger, collaboratori e il network internazionale di Grazia si raccontano.

TWITTER

CONTRIBUTORS

  • Sara Moschini

  • chiara da col

  • Gabriele Verratti

  • Barbara Sallustio

  • Francesca Crippa

  • Sara Reverberi

  • Daniela Losini

  • Michela Marra

  • Grazia.it

  • Grazia International


POST PIÙ LETTI

ARCHIVIO



  • Acne Studios si ispira a Hilma af Klint

  • BY Grazia.it
  • Acne Studios, per la collezione Primavera Estate 2014, si ispira a Hilma af Klint, pioneria dell’astrattismo. Alcune immagini selezionate decorano così una serie di capi, tra camicie, felpe e sciarpe, creando una sorta di collezione nella collezione.

    “I colori, la profondità e la bellezza dell’universo di Hilma af Klint colpiscono al cuore chiunque ammiri la sua arte. La sua storia è straordinaria: prima artista dimenticata, poi, improvvisamente, viene riscoperta tra i pionieri dell’astrattismo. Sono onorato per la libertà che la fondazione Hilma af Klint mi ha concesso nella creazione di una piccola collezione sulla base di alcuni dei suoi lavori più importanti,” afferma Jonny Johannsson.

    I disegni provengono dal ventesimo secolo e sono frutto dell’influenza spirituale innovativa della fine del diciannovesimo, caraterizzata da interesse per l’esoterismo e l’occulto. L’idea dell’artista mirava a coniugare due universi opposti – femminilità e mascolinità, luce e ombra- con obiettivo ultimo di dar vita a una nuova unità. Hilma af Klint aveva espressamente richiesto che la sua arte non fosse rivelata al pubblico per almeno un ventennio. La totalità della sua produzione è stata scoperta di recente, dando il via a una serie di mostre a lei dedicate. Prima fra tutte  “A Pioneer of Abstraction”, inaugurata lo scorso anno al Museo di Arte Moderna di Stoccolma.

    Potrete trovare la collezione sia online su acnestudios.com che nei negozi Acne Studios, a partire dal prossimo febbraio.