DIARIO DI GRAZIA.IT

ABOUT

Un diario collettivo dove la nostra famiglia di blogger, collaboratori e il network internazionale di Grazia si raccontano.

TWITTER

CONTRIBUTORS

  • Sara Moschini

  • chiara da col

  • Gabriele Verratti

  • Barbara Sallustio

  • Francesca Crippa

  • Sara Reverberi

  • Daniela Losini

  • Michela Marra

  • Grazia.it

  • Grazia International


POST PIÙ LETTI

ARCHIVIO



  • Matthew Williamson: Bollywood è qui!

  • BY Rossella Malaguarnera
  • Il bello di vedere in shoroom la collezione di Matthew Williamson è il poter toccare con mano e osservare da vicino le splendide decorazioni hand made che caratterizzano la collezione P/E 2013. Lo stilista inglese, da sempre affascinato da ricami preziosi &co. festeggia proprio quest’anno i 15 anni di attività. E per l’occasione si concede un viaggio nell’India più opulenta e affascinante: protagonisti una tavalozza ammaliante di colori che spaziano dal blu notte, al verde smeraldo passando per l’energetico arancio e il morbido rosa. Le stampe ripropongono scenari e paesaggi indiani, i motivi tipici dell’iconografia tra cui la Mano di Hamsa, simbolo di protezione. E poi i dettagli: inserti ricamati con maestria proprio in India: piccole canottiglie, specchietti, perline, in un gioco di accumolo su abiti in chiffon, giacchine bon ton e persino sulla felpa più urban. Una collezione che omaggia la prima sfilata di Williamson, che poteva vantare in passerella nomi come Jade Jagger e una giovane

    , ma già allora famosa, Kate Moss. E proprio uno degli abiti indossati dalla top inglese viene riproposto per la primavera-estate 2013, insieme al piccolo cardigan decorato. E, ciliegina sulla torta, abbiamo dato un’occhiata anche alla nuovissima collezione shoes, che oltre ai modelli proposti in sfilata, presentava le linee Butterfly e Dragonfly dal delicato e grafico gioco di listini, o quelli con tacco esclusivo scanalato ad hoc dai maestri artigiani italiani.