DIARIO DI GRAZIA.IT

ABOUT

Un diario collettivo dove la nostra famiglia di blogger, collaboratori e il network internazionale di Grazia si raccontano.

TWITTER

CONTRIBUTORS

  • Sara Moschini

  • chiara da col

  • Gabriele Verratti

  • Barbara Sallustio

  • Francesca Crippa

  • Sara Reverberi

  • Daniela Losini

  • Michela Marra

  • Grazia.it

  • Grazia International


POST PIÙ LETTI

ARCHIVIO



  • Lela Wang, una modella cinese alla MFW

  • BY thomasye
  • Lela Wang, un’amica cinese che fa la modella e che ha sfilato per Frankie Morello e altri, mi ha detto che non è facile sopravvivere alla Settimana della moda di Milano per una modella cinese che non sia una delle top-4. Mi ha detto che sapeva di avere qualche chance solo con brand relativamente piccoli. Le maison come Prada o Dolce&Gabbana non prendono in considerazione i volti nuovi proveniente dall’Asia come lei, nemmeno per un colloquio. Scelgono semplicemente tra le modelle già famosissime, come Liu Wen e Sun Feifei. Ma mi chiedo: ora che la Cina sta diventanto il maggiore mercato della moda e del lusso a livello mondiale, non sarebbe carino da parte degli stilisti italiani prendere in considerazione qualche bellezza asiatica in più per le loro sfilate?

    Lela Wang, a Chinese model friend, who walked shows for Frankie Morello and etc., told me that it is not easy for a non-top-4 Chinese model to survive at Milan Fashion Week. She said she only had chances with brands which are comparatively not huge. Fashion houses like Prada, Dolce&Gabbana would not even give the opportunity to new asian faces like her for interviews. They would just choose from top Asian models like Liu Wen and Sun Feifei. I am wondering now that China has been the biggest market for luxurious fashion in the world, isn’t it nice for Italian designers to consider more Eastern beauties in their shows?